Gallerie fotografiche di alcuni lavori eseguiti da ND - Tecnologia del restauro

"Innovazione è la cultura che non percorre strade di comodo, ma persegue un principio condiviso di Albert Einstein: Non si può pensare di risolvere i problemi con la stessa mentalità che li ha creati."

In questa pagina è possibile visionare alcuni dei lavori effettuati da ND - Tecnologia del Restauro.

La galleria, nella sua lunga e complessa esposizione, ha lo scopo di agevolare la descrizione tecnica utile per la miglior comprensione di una scientificità non superficiale. Questa è ottenibile solo con i materiali e le tecniche da noi ideate e prodotte.
La conoscenza approfondita dei materiali (autentici realizzatori dell'intervento) è fondamentale per progettare metodiche normalmente innovative e specifiche.
Materiali e metodi sono appositamente studiati e formulati (dal 1986) per conseguire risultati di autentica salvaguardia del valore nel tempo del patrimonio storico e civile.
Prodotti convenzionali e commerciali che obbediscono a logiche consumistiche, antagonistiche dei principi etici della scienza della conservazione, non possono venire utilizzati in interventi copiati da quanto illustrato, essendo incompatibili e inadatti (le tristi osservazioni delle realtà pressoché quotidiane dimostrano la fondatezza di quanto esposto).



Nel restauro dei fabbricati civili e industriali otteniamo gli stessi positivi e prestigiosi risultati che ci vedono interpreti della conservazione del patrimonio storico.
Il restauro viene sempre concepito come processo di conservazione del valore dell'oggetto nel tempo.
Galleria
Scala del Duomo di Camilliani-Novelli. Lavori effettuati: consolidamenti, imperniature, ricollocazione di frammenti, ricostruzione della pietra.Galleria
Castello di Montenero (PG). Sistema innovativo di consolidamento di tutte le volte sia in pietra che in mattoni di grande luce senza sovrappeso alcuno. Galleria
Campanile del Duomo di Pontebba (UD). Lavori effettuati: consolidamento strutturale, rimozione e ricollocazione di conci in pietra, protezione antigelo delle superfici.Galleria
Castello di Antognolla (PG). Lavori effettuati: consolidamento strutturale di tutte le murature in pietra; sistema avanzatissimo con modulo elastico identico a quello della componente strutturale avente caratteristiche antisismiche rilevanti e uniformità comportamentale del complesso.Galleria
Serravalle di Vittorio Veneto (TV), Palazzo Veneziano di Via Roma e primo Monte di Pietà. Intervento pilota a cantiere aperto, complesso e polivalente, voluto dal C.E.R. per l'evoluzione tecnologica specifica, antitetica a metodi e materiali comunemente usati ma destinati solo a cantieri edili in opere di scarso pregio.Galleria
Palazzo della Regione in Trieste. Bloccaggio delle salinità fortemente corrosive l'impianto murario in blocchi di pietra; ricostruzione delle superfici litoidi; eliminazione dell'acqua salmastra ascensionale; trattamento completo dei litotipi ornamentali e strutturali degli androni a piano terra e mezzanino; recupero e rifacimento in mimesi degli elementi architattonici in pietra d'Orsera.Galleria
Volte - Muro romano.Galleria
Volte - Consolidamento.Galleria
Casa a Furci (ME).Galleria
Restauro di facciate - Corsi di formazione.Galleria
Chiesa di S. Ippolito in Patti (ME) - Restauro complesso di tutti gli elementi architettonici in arenaria; consolidamento strutturale, reincollaggi e ricostruzioni di parti mancanti, protezione e consolidamento corticale compatibile con il riassetto degli equilibri naturali dopo rimozione delle pitture sovrapplicate; recupero degli stucchi; restauro di cornici marmoree e sculture di pregio in marmo bianco di Carrara e statuario; recupero funzionale della struttura lignea.Galleria
Controsoffittature - Chiesa dei SS. Simone e Giuda, Spoleto - Ricostruzioni coste strutturali in legno, consolidamento del cannicciato ad elevata elasticità, rifacimento delle malte con impasti preparati in cantiere su precisa formulazione, controventature di stabilità, recupero di tutte le essenze legnose.Galleria
Controsoffittature e sistema avanzato di cordolatura - Chiesa di S. Giorgio a Torri (PG) - Consolidamento stuoia di canna, malte speciali agli appoggi delle travi, trattamento di recupero conservativo delle essenze lignee, ricostruzioni stuoia mancante, consolidamento strutturale di parte della muratura in pietra con sistema di cordolatura avanzato, resistentissimo e molto leggero.Galleria